Scuola di specializzazione in psicoterapia

a orientamento psicoanalitico lacaniano

Università Popolare di Psicoanalisi Jacques Lacan - UFORCA

Istituto abilitato ai sensi Art. 3 L. 56/89 - D.M. 31.12.93 - G.U. n. 19 del 25.1.94; adeguamento D.D. 25.5.01 - G.U. n. 160 del 12.7.01 - DIRETTORE SCIENTIFICO: JACQUES-ALAIN MILLER - PRESIDENTE: ANTONIO DI CIACCIA

Sezioni cliniche » Antenna Padova

Tema dell'anno:

DISAGIO GIOVANILE. L'incontro con l'impossibile

Testi suggeriti
Freud S., Il disagio della civiltà (1929), Bollati Boringhieri, Torino 1978
Purgato N. (a cura di), Parole Minori. La psiconalisi e le nuove generazioni, Rosenberg & Sellier, Torino 2017
Bonnaud H., L’inconscio del bambino. Dal sintomo al desiderio di sapere, Quodlibet, Macerata 2018
AA.VV., Il legame familiare, Studi di Psicoanalisi. Annali dell'Istituto freudiano e della Sezione Clinica di Milano, La vita felice, Milano 2006
AA.VV., Après l'enfance, Navarin, Paris 2017

Oggi le forme di disagio si moltiplicano e l’unica chiave di lettura fornita è quella del disturbo che il discorso contemporaneo si appassiona a isolare, misurare, confrontare, calcolare, vivisezionare nella speranza di trovare la soluzione nell’universale del dato statistico, isolando però così il grido del soggetto. L’unica strategia per porvi rimedio sembra essere quella delle tecniche che mirano alla riduzione dei comportamenti devianti e alla rieducazione: in entrambi i casi è l’altro, l’esperto, che sa cosa fare, come fare, dove arrivare. Si tratta, invece, di sapervi cogliere un dire che non è detto, un appello che nel tempo si è perso per strada, un grido che per la forma in cui si presenta non è stato ascoltato. Ma il grido è sempre declinato al singolare, con sfumature e tonalità uniche, anche quando esprime un disagio o un malessere. Un grido è sempre un appello rivolto all’Altro, la cui risposta è legata al «potere discrezionale dell’uditore» come afferma Lacan. Si tratta dunque di intra-vedere le diverse modalità con cui ciascuno fa i conti con Il disagio della civiltà che oggi prende le forme più diverse e a cui spesso gli stessi Servizi deputati a farsene carico, più attenti a seguire procedure e protocolli che ascoltare la singolarità di ciascuno, non riescono a far fronte. È da qui che deriva il loro senso di smarrimento e impotenza, così come quello di essere in balia di varie soluzioni prêt-à-porter offerte soprattutto per attutire il rumore e il disturbo che il “grido” arreca.

Segreteria organizzativa

Via Ognissanti 75
35129 Padova
Tel. e Fax: 049.8070150
email: antennapadova@istitutofreudiano.it

Iscrizione e Quote

La domanda di ammissione va inviata alla Segreteria organizzativa entro il 17 novembre 2018. L'iscrizione risulterà effettiva dopo l'accettazione della domanda e il pagamento della quota d'iscrizione.

L'incontro del 24 novembre 2018 è gratuito
100€ (Iva inclusa) per tutto il corso con accreditamento 4 eventi 2019
15€ (Iva inclusa) per il singolo incontro
60€ (Iva inclusa) per tutto il corso senza accreditamento

Commissione di coordinamento

Antonio Di Ciaccia, Presidente dell’Istituto freudiano
Alberto Turolla, Coordinatore dell'Antenna di Padova


Modulo di iscrizione

Compila il seguente modulo per inviare la tua richiesta di iscrizione alla Sezione/Antenna scelta.

Sono previsti colloqui di ammissione. L'iscrizione risulterà  effettiva dopo l'accettazione della domanda e il pagamento della quota.

Sabato 24 novembre 2018 - ore 10:00-12:30

MARCO FOCCHI (Milano)
I social: la vita prolungata dalla tecnica

Sabato 19 gennaio 2019

ore 9:00 - 11:30
ALBERTO TUROLLA (Padova)
L'ascolto: dar luogo al soggetto

ore 12:00 - 13:30
MAURIZIO PACIULLO (Padova)
Basta la parola?

Sabato 23 febbraio 2019

ore 9:00-11:30
LAURA STORTI (Roma)
L'adolescenza al di là della classificazione

ore 12:00-13:30
SILVIA CIMARELLI (Padova)
L'inconscio, lo straniero familiare

Sabato 23 marzo 2019

ore 9:00-11:30
ROSAMARIA SALVATORE (Padova)
L'eccesso nel legame, Mommy di Xavier Dolan

ore 12:00 - 13:30
NICOLA PURGATO (Padova)
Iper-attività

Sabato 11 maggio 2019

ore 9:00-11:30
PAOLA BOLGIANI (Torino)
Mutismo, violenza, urlo.
I giovani di fronte alla difficoltà di vivere

ore 12:00-13:30
FRANCESCA MANFREDI (Padova)
Trauma e cattivo incontro

Luogo

Centro Universitario
via Zabardella 82 - Padova