Scuola di specializzazione in psicoterapia

a orientamento psicoanalitico lacaniano

Università Popolare di Psicoanalisi Jacques Lacan - UFORCA

Istituto abilitato ai sensi Art. 3 L. 56/89 - D.M. 31.12.93 - G.U. n. 19 del 25.1.94; adeguamento D.D. 25.5.01 - G.U. n. 160 del 12.7.01 - DIRETTORE SCIENTIFICO: JACQUES-ALAIN MILLER - PRESIDENTE: ANTONIO DI CIACCIA

Privacy

Informativa sulla Privacy
REGOLAMENTO UE 679/2016 relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati
L’Istituto freudiano per la clinica, la terapia e la scienza procede al trattamento dei dati nel rispetto delle disposizioni di cui al Regolamento europeo 679/16 concernente la protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati.
Ai sensi degli artt. 13 e 14 del suddetto regolamento l'Istituto freudiano La informa di quanto segue:

Tipologia di dati trattati
I dati forniti e trattati da Istituto freudiano per la clinica, la terapia e la scienza sono: Dati personali (nello specifico informazioni anagrafiche, dati relativi al conseguimento della laurea e iscrizione all’albo professionale, dati relativi alla frequenza del tirocinio) Fiscali (per gli adempimenti previsti dalle vigenti normative), Previdenziali e sul lavoro (per la copertura delle assicurazioni sociali obbligatorie)

Finalità del trattamento dati
Istituto freudiano, con sede in via Palestro 30/a - 00185 Roma, comunica di essere, “Titolare” del trattamento dei Suoi dati nella persona del Legale Rappresentante dr. Antonio di Ciaccia. Vi informiamo che i dati personali, forniti direttamente dall’interessato e/o raccolti attraverso la compilazione di form disponibili nei siti internet gestiti dall’ Istituto Freudiano per la clinica, la terapia e la scienza, sono trattati per finalità legate:

a) all'erogazione del servizio oggetto del contratto (corsi di formazione e/o specializzazione post universitari), compresa la comunicazione dei dati personali alle Pubbliche Amministrazioni per finalità legate agli adempimenti di legge;
b) all’invio di comunicazioni relative alla organizzazione di corsi, convegni, eventi organizzati dall’ Istituto Freudiano per la clinica, la terapia e la scienza;
c) all’invio della newsletter dell’Istituto freudiano per la clinica, la terapia e la scienza

Modalità del trattamento
I dati raccolti mediante sottoscrizione di contratti standard in formato analogico sono trattati sia in forma cartacea, sia con strumenti informatici e telematici e potranno essere elaborati in forma aggregata per finalità statistiche e di verifica degli standard di qualità dei servizi di assistenza e manutenzione, escludendo in tal caso il trattamento di dati identificativi.
I dati raccolti mediante la compilazione di form online sono trattati in forma elettronica e mediante sistemi informativi di natura gestionale.I dati sono accessibili esclusivamente da parte di incaricati, adeguatamente formati e informati circa le loro mansioni e le attività ad essi consentite sul dato raccolto, che operano per conto dell’Istituto freudiano per la clinica, la terapia e la scienza e che sono destinatari di istruzioni e compiti impartiti dal responsabile del trattamento, a mezzo di lettera di nomina.Il titolare del trattamento tratterà i dati per le finalità sopra indicate perseguendo i propri interessi legittimi che non vanno a prevalere sugli interessi o i diritti e le libertà dell’interessato.
I dati verranno trattati con strumenti elettronici, informatici e telematici con logiche strettamente correlate alle finalità sopra indicate e verranno memorizzati su supporti informatici. Il trattamento sarà improntato a principi di correttezza, liceità, trasparenza e di tutela della riservatezza del cliente e dei suoi diritti nel rispetto delle disposizioni sulla privacy.

Conferimento dei dati
Ferma l’autonomia personale dell’interessato, il conferimento dei dati personali deve intendersi: necessario ai fini dello svolgimento delle attività di cui alla lettera a) del Punto 1.

Diffusione dei dati
I dati relativi al contratto e all’attività di servizio possono essere comunicati a consulenti commerciali per finalità amministrative e contabili e a legali per eventuale gestione di contenziosi.
I dati, ad esclusione di quelli di natura sensibile e giudiziaria, potranno essere comunicati a chi (privati o pubblica amministrazione), anche al di fuori dell’Unione Europea, nel suo legittimo interesse e usufruendo di un diritto espressamente attribuitogli dalla normativa specifica vigente in materia, richieda un accertamento sull’identità del titolare del servizio erogato dal Istituto Freudiano per la clinica, la terapia e la scienza per finalità investigativa o comunque per la tutela di un proprio legittimo interesse.
I dati potranno altresì essere comunicati o resi accessibili alle società controllate e/o collegate all’Istituto freudiano per la clinica, la terapia e la scienza, ad altri soggetti che si occupano della manutenzione dei sistemi informatici, nonché ai soggetti che si occupano di specifiche fasi dei trattamenti, in qualità di responsabili del IstitutofFreudiano per la clinica, la terapia e la scienza i cui nominativi sono verificabili a richiesta degli interessati.
I dati possono essere comunicati anche ad organi di polizia o all’autorità giudiziaria per finalità di accertamento o repressione di reati compiuti dagli utenti dei servizi telematici, ove necessario.
I dati personali non sono soggetti a diffusione.

Conservazione dei dati personali
L’Istituto freudiano per la clinica, la terapia e la scienza conserverà i dati degli interessati in una forma che consenta l’identificazione degli stessi per un arco temporale non superiore al conseguimento delle finalità per le quali i dati sono stati raccolti; verranno pertanto conservati fino all’esistenza del rapporto contrattuale in essere nel rispetto delle normative di legge. I dati strettamente necessari per gli adempimenti fiscali e contabili, venuta meno la finalità per la quale erano stati raccolti, verranno conservati per un periodo di 10 anni come richiesto dalle normative in materia; i dati relativi alla partecipazione e frequenza a corsi di formazione e/o specializzazione dovranno essere conservati secondo le disposizioni di legge attualmente vigenti.
L’interessato ha diritto di chiedere, in qualunque momento, la modifica degli assetti regolati dal presente paragrafo attraverso l’esercizio dei diritti di cui al paragrafo successivo, fatto salvo le disposizioni di legge attualmente vigenti nei casi di corsi di formazione e/o specializzazione e adempimenti fiscali e contabili.

Diritti dell’interessato
L’interessato potrà esercitare i diritti di cui agli artt. da 15 a 22 del regolamento europeo 679/16:
1. di accedere ai propri dati personali e alle seguenti informazioni: le finalità del trattamento; le categorie di dati trattati; i destinatari o le categorie di destinatari a cui i dati personali possono essere comunicati; quando possibile, il periodo di conservazione previsto; l’applicazione o meno di meccanismi di profilazione e di processi decisionali automatizzati;
2. di ottenere la rettifica dei dati personali inesatti che lo riguardano e/o la cancellazione dei propri dati in generale, senza ingiustificato ritardo;
3. di ottenere la limitazione del trattamento;
4. di opporsi, in tutto o in parte, per motivi legittimi, al trattamento dei dati personali che La riguardano, ancorché pertinenti allo scopo della
raccolta;
5. di richiedere la portabilità dei dati che l’utente stesso ha fornito al Titolare, vale a dire di riceverli in un formato strutturato, di uso comune e
leggibile da dispositivo automatico, anche per trasmettere tali dati ad un altro titolare, senza alcun impedimento;
6. di proporre reclamo all’Autorità Garante per la Protezione dei Dati Personali. Nel caso in cui il trattamento si basi sul suo consenso esplicito,
potrà revocare tale consenso in ogni momento senza che ciò pregiudichi la liceità del trattamento effettuato prima della revoca.
I diritti previsti a favore dell’Utente dalla predetta normativa, potranno essere esercitati mediante semplice comunicazione da inviarsi al Responsabile del Trattamento all’indirizzo sotto indicato.
In tal senso viene consentito all’interessato di accedere ai propri dati per
- Verificarne la veridicità
- Modificarli nel caso divengano inesatti
- Integrarli anche con dichiarazione integrativa
- Richiederne la cancellazione
- Limitarne il trattamento
- Opporsi al trattamento
Il titolare del trattamento è obbligato a rispondere senza ingiustificato motivo.

Cancellazione dei dati
L’ Istituto Freudiano per la clinica, la terapia e la scienza in osservanza al corrispondente diritto di accesso all’interessato, ha predisposto procedure per le quali gli interessati possano richiedere la cancellazione senza ingiustificato ritardo dei dati personali o la limitazione del trattamento dei dati personali che li riguardano per i seguenti motivi:
- Perché i dati non sono più necessari per le finalità per le quali erano stati raccolti
- Perché l’interessato ha revocato il consenso
- Perché l’interessato si oppone al trattamento
- Perché i dati sono trattati in maniera illecita.

Titolare e Responsabile del Trattamento.
Titolare del trattamento è Istituto freudiano, con sede in via Palestro 30/a - 00185 Roma. Per esercitare i diritti previsti dagli artt. Da 15 a 22 del Reg Ue 679/16 l’interessato dovrà rivolgere apposita richiesta scritta indirizzata a: comunicazione@istitutofreudiano.it